Front squat: analisi della postura

Front squat

Disclaimer: questa immagine mostra la variante del front squat con le braccia incrociate, molto usata nel bodybuilding. Noi di Umeboshi Training riteniamo che tale versione possa essere utilizzata in un primo periodo solo in condizioni di scarsa mobilità articolare, mentre, contemporaneamente, si lavora per migliorarla. La riteniamo invece necessaria nel lungo termine (ovvero sempre) unicamente in caso di problemi articolari di natura traumatica o patologica.

Dopo aver visto in un altro articolo quale sia la corretta postura e gli errori più comuni nei piegamenti sulle braccia, oggi vediamo dallo stesso punto di vista un altro movimento: cosa ci dice questa immagine relativa al front squat, uno degli esercizi preferiti da noi di Umeboshi Training per stimolare gli arti inferiori (in particolare il muscolo quadricipite) ed il core?

Il primo aspetto, condiviso da quasi tutti i movimenti, è che sia necessario mantenere la fisiologica lordosi lombare (la curvatura della zona bassa della schiena). Se la perdi quando sei in buca (il punto più basso che raggiungi con lo squat), scendi di meno, cercando di lavorare sulla mobilità articolare.

Secondariamente, partendo dal presupposto che la posizione dei gomiti influenzi la verticalità del tronco, l’immagine ci mostra che, per avere la schiena più dritta, si debbano tenere alti proprio i gomiti. Tale posizione, insieme all’anteposizione delle spalle, permette al bilanciere di rimanere saldamente appoggiato sui deltoidi/clavicole: togliendo la presa sulla sbarra, essa rimarrebbe appoggiata senza rotolare giù.

Pensiero finale

Perché ci piacciono tanto? Per diversi motivi: la ricezione del bilanciere nel clean è un front squat; se gli aggiungi una spinta di spalle, ottieni un thruster; se hai problemi alla parte bassa della schiena, questa variante ha minore impatto rispetto ad un back squat; ti costringe a lavorare sulla mobilità articolare per poterlo eseguire correttamente.

Se non hai il front squat nella tua routine di allenamento, aggiungili!

3 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] aver visto la postura nel front squat in un altro articolo, riporteremo i due errori più comuni di questo gesto motorio i cui principali muscoli coinvolti […]

  2. […] solitamente scriviamo di movimenti e posture, oggi affrontiamo un altro aspetto che interessa indirettamente le attività di Umeboshi Training. […]

  3. […] aver visto la postura nel front squat in un altro articolo, riporteremo i due errori più comuni di questo gesto motorio i cui principali muscoli coinvolti […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *